Si gioca!

Sistemi scolastici europei
marzo 29, 2018
Storia di vulcani e divinità
giugno 12, 2018
30/04/2018


È nel giocare e soltanto mentre gioca che
l’individuo, bambino o adulto, è in grado di
essere creativo e di fare uso dell’intera
personalità, ed è solo nell’essere creativo che
l’individuo scopre il sé.
D.W. Winnicott, Gioco e realtà, (1970)

E allora giochiamo!
Sparsi per tutto il territorio italiano, si incontrano luoghi che offrono occasioni a adulti, ragazzi e bambini per ri-trovarsi nel gioco.
Si gioca a Milano, al MuBa – Museo dei Bambini, dove accanto al centro permanente di sperimentazione sensoriale Remida si succedono mostre gioco temporanee interattive. Al momento è in corso la mostra-gioco Colore. Si gioca a Genova, alla Città dei Bambini e dei Ragazzi, un’area gioco di oltre duemila metri quadrati dove ci si può avvicinare alla scienza e alla tecnologia divertendosi, toccando, osservando e sperimentando.
Si gioca a Torino, al MAcA – Museo A come Ambiente, il primo in Europa dedicato ai temi ambientali. Conoscere, incontrare e comprendere l’importanza di prendersi cura dell’ambiente attraverso la sperimentazione, l’esplorazione, il gioco, la scoperta.
Si gioca a Roma, ad Explora – il Museo dei bambini di Roma e a Vigamus – Videogame museum. Nel primo, giocando, si incontrano la scienza, la cura dell’ambiente, la comunicazione, la tecnologia, l’economia, la società; nel secondo si ripercorre la storia dei videogames attraverso la sperimentazione diretta delle tecnologie che li hanno guidati e sostenuti dagli anni Cinquanta ad oggi.
Si gioca a Napoli, al Science Centre della Città della Scienza, con la sperimentazione diretta dei fenomeni naturali e delle tecnologie. Il primo museo scientifico interattivo, dove attualmente le aree espositive riguardano il corpo umano, gli insetti, il planetario e il mare.

Alle occasioni stabili di incontro con il gioco, si affiancano festival ed eventi temporanei che vengono organizzati ogni anno.
A Verona, tra il 13 e il 16 settembre, avrà luogo Tocatì. Festival Internazionale dei Giochi di Strada.
Invece, a Milano dal 23 al 25 novembre si terrà l’undicesima edizione di G! Come Giocare, il salone internazionale del giocattolo.
Il gioco è ovunque, occorre solo saperlo trovare e aprirsi alle infinite possibilità di apprendimento che dona e mette a disposizione.
E allora… Giochiamo!

Valentina Morsenchio

Pedagogista e cultore della materia di Organizzazione e coordinamento dei servizi educativi
presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *