Le forme dell’acqua!

Una scuola da copiare
luglio 4, 2018
L’ebbrezza di perdersi
settembre 5, 2018
18/07/2018


Vi siete mai chiesti quali forme può avere l’acqua?
Ogni giorno la incontriamo, la usiamo per lavarci, dissetarci, giocare, innaffiare le piante, rinfrescarci, cucinare (l’ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, elenca i principali usi che ne facciamo), a volte ne abusiamo – il censimento delle acque per uso civile pone in evidenza che ogni persona consuma circa 220 litri di acqua al giorno (Dati Istat, 2015).

Ma vi siete mai fermati a pensare quali e quante forme può creare l’acqua?
Facciamoci allora guidare da Keri Smith, una geniale artista canadese, che nel suo libro Come diventare un esploratore del mondo (Corraini, 2011) ci suggerisce: «Studia e documenta le forme che l’acqua può creare. Trova tutte quelle che puoi. Fai ricerca sull’argomento. Inventane di nuove».

E allora: via con la ricerca!
Armatevi degli strumenti che sentite più utili – una macchina fotografica? Un quadernino? Alcune matite? Una lente di ingrandimento? Dei contenitori?; guardatevi attorno – dove si può trovare l’acqua? Che forma crea lì? E là?; date spazio alle domande che nascono, appuntatele, condividetele, chiedete agli amici, agli adulti, agli sconosciuti di mettersi alla ricerca con voi; diffondete le vostre scoperte, raccontatele, fotografatele, condividetele; allestite musei, create raccolte di forme d’acqua possibili.

Cosa scoprirete?
Chissà!
Date il via alla ricerca e guardate più che potete: in lungo e in largo, in terra e in cielo, vicino e lontano, in alto e in basso, nel piccolo e nel grande.
L’acqua è ovunque e ha molte forme possibili.
E allora…
BUONA ACQUA A TUTTI!

Valentina Morsenchio

Pedagogista e cultore della materia di Organizzazione e coordinamento dei servizi educativi
presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *